Corso Csen “Hot Stone Massage (Massaggio con le Pietre Calde)”

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 01/12/2018 - 02/12/2018
9:30 - 17:00

...


Corso per Tesserati Csen

Giorni: 1/2 Dicembre – Durata 1 weekend

Termine Ultimo Iscrizioni: Entro il 28 Novembre
**NB: (la data di scadenza e termine è prevista per coloro che visualizzano il corso negli ultimi giorni precedenti all’inizio. Coloro che invece conoscono le modalità di iscrizione e le date, sono pregati di effettuare la prenotazione il prima possibile, poichè il corso è a numero chiuso).**

Luogo: Centro di Formazione Autorizzato di Catanzaro
(c/o Visa Sport – Marcellinara Cz)

Requisiti di Accesso: Possono accedere al Corso coloro che abbiano almeno conseguito l’attestato di partecipazione al corso propedeutico di massaggio base o generale.

Si rilascia il kit dispensa e a fine corso l’Attestato di Partecipazione CSEN al Corso Monotematico Hot Stone Massage.

Docente: Dott. Salvatore Colao

Che cos’è l’Hot Stone Massage?
Fin dalla notte dei tempi, civiltà e culture millenarie si sono sempre affidate alle pietre per scopi medicinali e per riequilibrare chakra distonici o intervenire su vibrazioni di energia negativa. E il fuoco, e il calore in generale, sono da sempre preziosi alleati anche per fini terapeutici. Combinare questi elementi insieme dà vita all’Hot Stone Massage , conosciuto già da tempo come Massaggio con pietre laviche , praticato da millenni e recentemente tornato in auge grazie alla riscoperta delle beauty farm americane, che lo hanno poi rilanciato in tutto il mondo.
L’azione benefica si ottiene applicando sul corpo pietre basaltiche, vulcaniche, ma anche provenienti dal Gange e dai letti di altri fiumi. Le pietre rilasciano lentamente il loro calore: sotto questo punto di vista è importante anche tenere in considerazione il diverso effetto di ogni tipo di pietra: una pietra levigata rilascia il calore in modo più lento e uniforme. A seconda del disturbo da trattare, all’azione della pietra viene associato il massaggio adatto e spesso la terapia viene accompagnata con l’azione di oli o aromi.
Il massaggio Hot Stone si può in ogni caso praticare anche a freddo, per venire incontro a chi ha problemi di fragilità capillare, cioè le uniche persone per cui il massaggio con pietre calde è controindicato.
Massaggio con pietre calde, fredde e alternato
Per il massaggio a caldo si scelgono in genere pietre laviche, la cui dimensione e il cui peso dipendono dal tipo di trattamento che è necessario effettuare. Se in genere si prediligono pietre che abbiano una forma che le rende maneggevoli, a volte, per il trattamento di estese parti del corpo, si utilizzano pietre più grandi. Le pietre vengono scaldate, generalmente in acqua, a 65-70 gradi. Sulla parte del corpo da massaggiare viene prima applicato un olio e poi la parte viene manipolata grazie alle pietre, che nel frattempo sono state asciugate. Quando hanno disperso il loro calore vengono sostituite con altre pietre calde. Per il massaggio con pietre fredde vengono usati particolari tipi di quarzo, raffreddati ad hoc per la terapia. Oltre che per coloro che soffrono di fragilità capillare, questa variante del massaggio è particolarmente indicata per gli sportivi. Le pietre fredde stimolano infatti la circolazione causando un restringimento dei vasi sanguigni, migliorando così lo smaltimento delle tossine e l’ossigenazione delle cellule. La tecnica con pietre calde alternate ad altre fredde è consigliato per il trattamento di lesioni muscolari e infiammazioni, poiché stimola la vasodilatazione e successivamente la vasocostrizione, oltre ad avere un effetto sedativo sul sistema nervoso.

I benefici

In generale, questo tipo di trattamento è indicato nel caso di:

dolori muscolari, reumatici o artritici
mal di schiena
stress
insonnia
depressione
È inoltre indicato per migliorare la circolazione. Ottimo, soprattutto se abbinato ad aromaterapia, uso di oli e massaggi, può anche procurare benefici più specifici.

Il massaggio Hot Stone aiuta a sciogliere la rigidezza muscolare, a migliorare la mobilità delle articolazioni e ad alleviare la tensione della colonna vertebrale, principale causa di dolorosi e invalidanti mal di schiena. Decongestiona i depositi linfatici, migliora la ritenzione dei liquidi e influisce positivamente sulla circolazione arteriosa, oltre a migliorare il ritorno venoso. Aiuta a disintossicare l’organismo, sbloccando inoltre gli scambi metabolici, leviga e rilassa la pelle.

Senza contare i benefici sull’umore e sul benessere dello spirito, che troppo spesso si tende a mettere in secondo piano rispetto al corpo. La tecnica Hot Stone procura una generale sensazione di benessere e relax, e l’aumento della sensibilità nei confronti delle persone e del mondo. Inoltre, contribuisce ad acquisire una maggiore consapevolezza del proprio corpo.

Sui Chakra
Oltre che su parti doloranti o malate, le pietre possono essere, secondo la concezione olistica, appoggiate direttamente sui chakra, per migliorare il flusso di energia all’interno del corpo. Considerati come ruote o porte di energia, I principali chakra sono sette. “Risintonizzare” un chakra influenza il flusso di energia, positiva e negativa, e influisce su particolari stati d’animo e aspetti della vita a cui lo specifico chakra è correlato.

Weekend 11/12 Novembre
Programma Corso:
Scelta delle Pietre; Metodiche di Riscaldamento delle Pietre e loro Utilizzo; Pulizia Pietre; Utilizzo pratico degli olii essenziali in abbinamento con le Pietre; Indicazioni e Controindicazioni; Applicazione dell’Hot Stone Massage; Massaggio posizione Supina e Prona; Posizione delle Pietre sui punti Meridiani e Chakra; Tecniche di Compressione e Decompressione; Terapia Termica di Contrasto.

Per Info ed Iscrizioni:

Dott. Francesco De Nardo Responsabile Csen Catanzaro e Settore Nazionale Body Building e Fitness – 328/7631020 – csencatanzaro@hotmail.com

Dott.ssa Rossella Berardi Marketing e Comunicazione Visa Sport – 327/6917016 – rossellaformazione@hotmail.it

Visa Sport tel/fax 0961/992987